luglio 18, 2018

Yoga in Ayurveda

PROGRAMMA Anno accademico 2018_19

CORSO INTENSIVO INSEGNANTI YOGA IN AYURVEDA

E’ fondamentale per la dottrina filosofica ayurvedica la convinzione che noi tutti possediamo tre dosha o umori: il VATA (vento o aria), il PITTA (fuoco-bile) e il KAPHA (muco-acqua-terra). Questi tre umori insieme formano il TRIDOSHA e la malattia non è altro che il risultato di un disequilibrio tra di essi. L’ayurveda cerca appunto di riportare l’equilibrio e quindi anche la buona salute.

L’Ayurveda comprende sia efficaci misure preventive sia interventi terapeutici che si dimostrano validi sopratutto per quelle Questa scienza della lunga vita, è l’antica disciplina indiana che utilizza erbe, minerali, oli per curare vari disturbi comuni.

* 9 WEEK-END INTENSIVI 1 RESIDENZIALE + ESAME FINALE*
Il Corso formerà esperti nei principi filosofici e nelle metodiche per il benessere e la longevità.
Asana e trattamenti specifici adatti ai tre dosha, ovvero le costituzioni Vata, Pitta e Kapha. Nell’annualità si approfondirà lo Yoga declinato nell’Ayurveda, attraverso le posture, i rilassamenti, le tecniche di concentrazione e di meditazione adatte alle costituzioni psico-fisiche.

Un corso finalmente anche a Bari (dopo Bologna, Roma, Bolzano) per apprendere in teoria ed in pratica l’unione armonica dello Yoga e dell’Ayurveda grazie a sapienti tecniche di guarigione e rigenerazione.

Il corso teorico ed esperenziale prevede:

classi di teoria con dispense correlate
lezioni yoga terapeutico e sequenze specifiche
residenziali in agriturismo per praticare dal vivo trattamenti e tecniche di ringiovanimento e salute ayurvedica.
un esame finale (tesina, teoria e pratica).
IL CORSO E’ APERTO A TUTTI MA E’ CONSIGLIATA PRECEDENTE ESPERIENZA MATURATA NEL CAMPO DELLO YOGA O DELL’AYURVEDA.

SI ACCETTANO ISCRIZIONI PREVIO COLLOQUIO CONOSCITIVO.

 

PROGRAMMA 1° Parte

250 H con Rajesh Shrivastava e Michele Ranieri

Rajesh ShrivastavaMichele Ranieri Formazione samsara

1° INCONTRO 27-28 Ottobre 2018 

– Basi e principi dell’Ayurveda

– Storia dell’Ayurveda

– macrocosmo e microcosmo,

– cinque elementi, tre energie,

– fonti delle energie; cibo, sonno e respirazione

– Fisiologia e anatomia in Ayurveda

– I tre Dosha: Vata, Pitta e Kapha quali componenti energetiche e strutturali dell’organismo cellulare

– I Dathu: i sette tessuti cellulari basilari

– I Mala: gli organi e la funzionalità catabolica dell’organismo in relazione alle sostanze escrete dall’organismo

– La Prakruti alias la costituzione psico-somatica della persona: i fattori genetici che la predeterminano in ogni individuo.

– La Vikruti dei Dosha: lo stato di squilibrio energetico e di disturbo psico-somatico     Come comprendere i segnali ed i sintomi dello squilibrio dei Dosha

Pratica dello Yoga- le posture, Il rilassamento e concentrazione, meditazione.

2° INCONTRO 3-4 Novembre 2018

– I Chakras, le Nadi e il sistema endocrino: le relazioni funzionali nell’organismo

– Anatomia e fisiologia dell’organismo in medicina moderna: relazioni con l’Ayurveda

– Ayurveda e purificazione

–       Vamana

–       Virechana

–       Niruha Vasti

–       Asthapana Vasti

–       Nasya

–    Basi e principi dello Yoga

–    Introduzione

–    Definizione

–    Storia della Yoga,

–    Evoluzione dello Yoga

–    Astanga – Yoga

Pratica dello Yoga- le posture, Il rilassamento e concentrazione, meditazione.

3° INCONTRO 1-2 Dicembre 

Yama e Niyama

5 Yama (regole sociale)

  1. Satya (Varietà)
  2. Ahimsa (Non- violenza)
  3. Asteya (Non rubare)
  4. Aparigraha(Non possesività)

5.Brahmacharya( controllo e gestione del sesso)

5 Niayama ( regole personale)

  1. Shauch ( Purezza)
  2. Santosh( Contentessa)
  3. Tapa ( Pratica personale)
  4. Swadhyaya ( Studi)
  5. Ishwara–Pranidhan (dedicazione sulla Dio

 

Asana (Le Posture)

–  Fisiologia e anatomia

–  Classificazioni delle posture

–  Posture classiche

Pratica dello Yoga- le posture, Il rilassamento e concentrazione, meditazione.

 

4° INCONTRO 19 – 20 Gennaio 2019

Pranayama I

(Espansione della forza vitale)

– La respirazione: un ponte  tra la mente e il corpo

– Aspetti fisiologici e anatomici della   respirazione.

– Il Prana quale “forza vitale”: basi e   fondamenta dell’energia.

– Panca Prana: i cinque prana

– Il pranayama (espansione della  “forza vitale”)

– una chiave per la consapevolezza

– relazione tra pranayama e corpo: struttura e bilanciamento

– il processo anabolico e catabolico

 

Pranayama II

(Espansione della forza vitale)

– anuloma viloma pranayama

– Il Kriya per la purificazione. Il Kapal bhati  e  altre forme di  Kapal bhati

Il bilanciamento della respirazione:

– La respirazione sezionale

– La respirazione Yogica

– Bhastrika Pranayama

– Bhastrika e Kapal bhati

RISONANZA: Bhramari Pranayama

ESPANSIONE DELLA CONSAPEVOLEZZA:

– Attenzione, il punto, la superficie lineare e la tridimensionalità della consapevolezza

– Ujjayi Pranayama

–  il Pranayama della freschezza

Sitali,Sitkari e Sadanta Pranayama

Pratica dello Yoga- le posture, Il rilassamento, la respirazione e il Pranayama

5° INCONTRO  2 – 3  Febbraio 2019

Pratyahana e Dharana

(Controllo dei sensi e Concentrazione)

IL PERCORSO: ATTENZIONE – CONSAPEVOLEZZA-CONCENTRAZIONE  (Dharana)  – MEDITAZIONE (DHYANA) – SUPER  CONSAPEVOLEZZA  (SAMADHI)

– PERCHE’ MEDITARE ?

–  COME MEDITARE ?

Dhyana e Samadhi

Meditazione e Consapevolezza Supremo)

– Preparazione alla meditazione: quali asana, quale ambiente e  quali  mantra sono più consoni a noi stessi

–  Semplici tecniche di concentrazione e meditazione:

–  meditazione sulla respirazione

– meditazione sui panch-mahabhoota  (aria, spazio, fuoco, acqua, terra)

– meditazione sulla visualizzazione , immaginazione, i colori

– Yoga e Stile di vita per Vata, Pitta e Kapha

Pratica dello Yoga- le posture, Il rilassamento e concentrazione, meditazione.

 

STAGE

Ayurveda- Yoga e  Prakruti Purificazione nello Yoga

Esame fine del prima parte

CORSO DI FORMAZIONE IN AYURVEDA – YOGA – 2° parte

6° INCONTRO 9 – 10 Marzo 2019

Introduzione dell’Ayurveda –Yoga

Teoria & pratica“ Tecniche per gestire lo stress”

Introduzione: gli stimoli di base dello stress e dello yoga

Il concetto di stress:  la  definizione, fisiologia dello stress

– il sistema nervoso autonomo, il sistema endocrino

– il meccanismo (il percorso) del disturbo da stress

La gestione dei problemi indotti e causati dallo stress:

– gli avvertimenti a livello psicologico

– la lista dei sintomi da stress

– la propria autovalutazione

– il modello di uno stile di vita caratterizzato da un livello di stress accettabile e che non produce conseguenze.

Il concetto di stress per lo yoga e la sua gestione:

– il concetto di corpo fisico e le tecniche yogiche di gestione

Come combinare il rilassamento e la stimolazione:

–  le posture, la respirazione, le tecniche di rilassamento e il suono vocale

– I livelli di stress

– La profonda consapevolezza dell’espansione e della percezione: l’attenzione, il punto, la superficie lineare e la tridimensionalità della consapevolezza.

– La gestione dello stress attraverso un approccio reale della propria vita in senso olistico

Il rilassamento

– Perché il rilassamento?

– Il rilassamento. Una chiave per l’efficienza e la creatività.

– Obiettivi: rilassare il corpo, rallentare la respirazione e calmare la mente

– Come potere lavorare liberi dalla tensione utilizzando le tecniche per il rilassamento durante i momenti di lavoro (nel luogo di lavoro): le tecniche di rilassamento istantaneo e quelle rapide.

– Le tecniche per rilassamento profondo con piena consapevolezza.

7° INCONTRO  27 – 28 Aprile 2019

Teoria & Pratica

Yoga per promuovere la funzione fisiologica di difese dell’apparato respiratorio.

Studi sull’ Allergia nasale, sinusite, Asma bronchiale e Bronchite.

Yoga per promuovere la naturale funzione fisiologica del metabolismo.

Studi sul Diabete, Costipazione, Acidità, Ulcera, Colon irritabile e Colite.

 

8° INCONTRO 18  – 19 Maggio 2019

Teoria & Pratica

Yoga per favorire il naturale metabolismo di grassi e zuccheri.

Studi sull’ Obesità

Yoga per promuovere il naturale benessere delle articolazioni.

Studi sull‘Artrite, Reumatismo,Fibromialgia, Mal di testa, Cefalea, Emicrania, Mal di schiena e cervicale.

 

9° INCONTRO 15 – 16 Giugno 2019

Teoria & Pratica

Yoga per promuovere la naturale funzionalità del muscolo cardiaco.

Studi sull’Ipertensione, Sclerosi multipla, Cancro.

Yoga per promuovere la naturale chiarezza e stabilità mentale.

Studi sull’Ansia, attacco di panico, depressione, dipendenza.

 

Teoria & Pratica

Yoga per favorire il naturale stato di benessere emotivo.

Studi sull’Anoressia, Bulimia, Insonnia e la vista.

Yoga per favorire il fisiologico equilibrio dell’apparato genitale femminile e  maschile.

Studi sui Sintomi premestruali, pre menopausa, amenorrea, dismenorrea, prostatiti, impotenza

 

STAGE

Ripasso

Esame finale (tesi, pratica e teoria).

 

LOCATION

BARI – Accademia Unika , Viale Papa Giovanni XXIII, 40 per i fine settima e località nella natura per il residenziale.

ACCADEMIA UNIKA è ad un passo dall’imbocco della statale 16, dell’autostrada A14, è collegata a fermate bus Policlinico/Centrale del Latte per chi proviene da nord e sud. Chi si iscrive potrà fruire di convenzioni con B&B v, ristoranti e bar posti nelle zone limitrofe.

Orari

SABATO DALLE 10.00 ALLE 18.00

DOMENICA DALLE 09.00 ALLE 17.00

MODALITA’ 

In gruppo e con lavoro autonomo da rendicontare.

MATERIALE INCLUSO

Dispense, materiale didattico in ppt e/o su piattaforme e-learning su cui verranno proposti elaborati scritti ai frequentanti

COSA PORTARE

Abiti comodi, tappetino personale, asciugamano personale e copertina per le mediazioni, acqua. Block notes e penne.

CONTRIBUTO ASSOCIATIVO PROPOSTO

1465 € annuali comprensivo di quota associativa pari a 15 €.  10 rate da 146,5 € al mese con regolare bonifico. 

1165 € a chi si iscrive entro 20 Agosto – anticipo con versamento di 640 € pari al 50 % del contributo e Quota associativa. A seguire 1 rata da 125 € e 5 rate da 100€ con regolare bonifico. Totale comprensivo di quota associativa di 15 €

1265 €a chi si iscrive entro il 9 Settembre, data in cui potrete trovarci presso lo stand dello Yoga  Festa di Matera 8 e 9 Settembre. – anticipo di 265 € e a seguire 10 rate da 100 € al mese con regolare bonifico. comprensivo di quota associativa pari a 15 €

Questa quota si intende completa del perCorso formAttivo e dovrà essere integrata dal partecipante delle sole spese di viaggio, soggiorno, pasti anche in occasione del residenziale.

Alla Quota va aggiunta un contributo di € 100 per l’iscrizione all’esame. Esame  facoltativo per chi vuole valorizzare tale perCorso anche a fini dei crediti formativi delle varie associazioni di categorie.

 

NUMERO ISCRITTI

MIN 15

Sono previsti max 3 posti per persone che si trovino in condizioni economiche disagiate per affrontare i costi della formazione/esperienza seppur motivati ed in rapporto 1 borsa di studio ogni 4 iscritti

MODALITA DI ISCRIZIONE

La domanda verrà accettata previo colloquio, va telefono o anche via skype in caso di oggettive complessità logistiche, finalizzato al sentire l’interessato nella sua motivazione più profonda. Inviare mail domanda e RICEVERAI UN MODULO DI ISCRIZIONE CON TUTTI I DETTAGLI. MANDA A samsaracentroformazione@gmail.com

Residenziale: Luglio 2019 presso realtà agrituristica nel cuore dell’Italia

Dalle 9:30 alle 22:30 nella giornata del sabato e 9:00 alle 17:30 nella giornata della domenica indicativamente perchè gli spazi di tempo delle pause rappresentano comunque laboratorio attivo esperienziale

Il corso sarà tenuto da Rajesh Shrivastava e Michele Ranieri.

Rajesh Shrivastava, laureato in India in Ayurveda, Panchakarma e Yoga. Il Programma è diviso in 9 week-end e un residenziale durante i quali verranno approfonditi e sperimentati argomenti per complessivi 54 Moduli di 4 ore l’uno.

Sono previste 250 ore di studio (primo anno) tra teoria, pratica e tirocinio formativo ad ogni annualità a cui ci voglia aderire; quest’ultimo avverrà tramite la partecipazione a incontri, corsi e attività promosse dall’Associazione Giawalù e Anandilù (Samsara) e sviluppate in modo autonomo dagli allievi secondo modalità comode ed efficaci che verranno via via descritte.

Gli Allievi potranno compiere un massimo di assenze pari al 20% del monte ore complessivo; in caso di assenze maggiori dovranno recuperare le ore perse poiché in nessun caso sarà possibile sostenere l’esame finale con un Monte ore inferiore al 80% del totale previsto.

Le lezioni si svolgeranno a Bari negli spazi di Accademia UNIKA, Viale Papa Giovanni XXIII, 40.

Conclusa la formAzione, l’allievo sosterrà un Esame durante il quale discuterà il suo Elaborato di fine corso.

Michele Ranieri

Tra i suoi maestri: P.K.Varier dell’Arya Vaidya Sala (Kottakal –Kerala), S.v.Govindan. Pugliese, di Vieste. In India per diverse volte e anni ha prodotto molte conoscenze che ora riporta qui, a cominciare dall’ayurveda come scienza nell’alimentazione, della salute e del benessere, ma anche come pratica per l’armonia del corpo e dei rapporti interpersonali, come quelli di coppia.

Studia e pratica Tantra, Ayurveda e Yoga dal 1981. Fondatore di Ananda Veda.Dal 1984 al 1986 ha insegnato Yoga e meditazione in Perù ed in Bolivia in qualità di Sanjasy (monaco Yoga dell’Ananda Marga). Ha avuto molti maestri nel campo della meditazione, dello Yoga e dell’Ayurveda tra cui: J.K. Krishnamurti, Sri Birendra massaggiatore di Sri Aurobindo, S.V.Govindan autore del libro Il massaggio Ayurvedico, P.K. Varier dottore e manager dell’Arya Vaidya Sala, centro ayurvedico tra i più storici e importanti del Kerala. Dal 1994 ha vissuto sette anni in India (Kerala ed Auroville) dove ha appreso differenti approcci nel campo dello Yoga e dell’Ayurveda. Organizza e conduce gruppi in percorsi di studio e di benessere in selezionate aree dell’India. Ha tenuto ed organizzato corsi in tutto il mondo da solo e con medici ed insegnanti delle antiche conoscenze vediche.

Coordinatore della scuola di formazione “Ayurveda & Consapevolezza corporea Ananda veda”, è docente Csen e “Benessere Csen” Ayurveda Tradizionale e Massaggio Ayurvedico. Ricercatore e formatore Yoga e Ayurveda dal 1980. Tra le varie tappe nel suo curriculum, ha vissuto ad Auroville e in diverse località del Kerala in India dal 1994 al 2000 per conoscere l’Ayurveda dove è nata. Negli anni ’80 si trasferisce in sud America dove svolge attività di insegnante Yoga e meditazione nei centri Ananda Marga del Perù, Ecuador e Bolivia. Fonda centri medici e gestisce un orfanotrofio a Cochabamba (Bolivia) con annesso asilo per bambini dei villaggi. Dal 2004 al 2007 a Kannur Kerala continua la sua formazione nel campo Ayurveda frequentando icorsi intensivi di panchakarma e terapie ayurvediche, beauty e cura della donna e del bebè in pre/post gravidanza per un totale di 300 ore di studio teorico pratico mentre nel 2008 conduce una ricerca sulla medicina tribale e sulla realtà rurale del Kerala del nord. Diventa allievo di Gurukul Shree Krishna, anziano Maestro nell’arte del massaggio con i piedi e dell’arte marziale kalaripayat. Organizza corsi di Ayurveda in Italia, Kerala e Auroville in India in collaborazione con medici e professionisti internazionali (S. V Govindan, Dott. Arya, Dott. Shambu, Dott. Navanish Prasad). Insegna tecniche di massaggio infantile presso il centro Quiet di Auroville, India. Nel 2005 è Responsabile del settore Ayurveda e Yoga del centro di terapie naturali del Dott. A. Fassina e del centro di kinesiologia e terapie olistiche Kinergia a Milano.

Docenti assistenti: Luciana Pigeon e Lù Ileana Sapone